Pubblicato su Iaas TIM      Navigazione gratuita con Giga Free      gdpr ready
Trendy:

La digital transformation è la semplificazione della quasi totalità dei processi, riducendo le ridondanze e gli errori legati ad attività manuali non strategiche. Significa più integrazione tra tutti gli stakeholder aziendali.
I vantaggi della digital transformation, che sta coinvolgendo in vario modo il mondo della produzione e dei servizi, sono molteplici: maggiore efficienza, miglior operativitĂ  e riduzione dei costi.

Se qualche anno fa veniva vista come un'utopia od estremamente complessa, ora diventa una soluzione appetibile anche alle piccole aziende: la Worldwide Semiannual Digital Transformation Spending Guide ha rilevato che se oggi quello della Digital Transformation è un business da 1.200 miliardi di dollari, entro il 2020 gli investimenti globali potrebbero raggiungere i 2000 miliardi​.

Una recente ricerca di Cisco Italia e Intesa Sanpaolo afferma che il 39% delle PMI, nel giro di 3 anni, utilizzerà i Big Data nelle strategie di business​. Il loro utilizzo può diventare un grande vantaggio competitivo per minimizzare i costi e massimizzare gli investimenti, e non solo: grazie ad una profonda analisi dei dati, le organizzazioni possono velocizzare i processi decisionali e far emergere potenziali sviluppi di business basandosi sui numeri e riducendo i rischi d’impresa.

In sei punti la digital transformation:

  1. Automazione: progressiva automazione del lavoro ha portato velocitĂ , efficienza e riduzione degli errori
  2. Informatizzazione: evoluzione dell’hardware e del software hanno introdotto e potenziato una nuova intelligenza nel governo dei processi
  3. Dematerializzazione: dematerializzazione ha innescato il circolo virtuoso dell’informazione, inaugurando nuove logiche di integrazione e di condivisione tra i lavoratori
  4. Virtualizzazione: grazie a una programmazione software di nuova generazione, le risorse fisiche si trasformano in risorse logiche gestite da un unico cruscotto centralizzato
  5. Cloud Computing: spostare la gestione dell’Hardware e del Software sulla Rete attraverso nuovi modelli di fruizione ed erogazione, ha inaugurato l’era dell’As a Service, del pay per use e dell’on-demand.
  6. Mobile: I dispositivi mobili potenziano la produttivitĂ  individuale portando maggiore disponibilitĂ  e flessibilitĂ  nel mondo del lavoro.

Fonte Corriere.it

Ispezioni a sorpresa e impronte digitali contro i furbetti, valutazioni degli utenti contro i raccomandati, leggi «più chiare e liberali» contro i corrotti, cambio di rotta per la riforma del Corpo forestale e lavoro molto più agile per le donne. Nella sua prima intervista il nuovo ministro per la Pubblica amministrazione Giulia Bongiorno, penalista e parlamentare, anticipa al Corriere il «cambio di passo».

CestinerĂ  la riforma Madia?
«Non ho l’ansia di mettere il mio nome su una legge, ma di far funzionare la Pubblica amministrazione. Agirò col bisturi per curare le disomogeneità nei servizi».

Primo atto?
«Sopralluoghi a sorpresa».

Blitz?
«Sì, ma nulla di punitivo. Ispezioni a campione con pool di esperti: i nostri ispettori e specialisti di modelli organizzativi».

E poi?
«Se troverò disservizi causati da difficoltà oggettive aiuteremo a colmare le lacune. Ma se emergessero inerzie saremo inflessibili».

La Madia era in guerra con i «furbetti del cartellino». Lei?
«L’assenteismo è un fenomeno odioso. La Madia ha modificato le sanzioni. Credo si debba anche prevenire».

Come?
«Con rilevazioni biometriche per evitare che ci sia chi strisci il tesserino per altri».

Vuol prendere le impronte digitali ai dipendenti?
«Cosa c’è di male? A me alla Camera le hanno prese quando c’erano i “pianisti”. E non sono rimasta traumatizzata».

E la privacy?
«Tra i beni confliggenti deve prevalere l’interesse collettivo: che siano tutti al lavoro, al servizio del cittadino».


PresenzeFacili permette la rilevazione delle presenze rispettando la privacy (in conformitĂ  con il GDPR) , tutelado il collaboratore ma anche il titolare dell'azienda.

Il terminale C6, infatti, non registra l'impronta ma ricava un algoritmo matematico che viene criptato con funzione unidirezionale, non permettendo quindi la reversibilitĂ .

Maggiorni informazioni le trovate nella sezione documenti e video.

 


Domande? Compila il form
  • migross1.jpg
  • vermeer1.jpg
  • fruttaC21.jpg
  • ortomad.jpg
  • peratoner.jpg
  • edipower1.jpg
  • gr-marmi.jpg
  • stt1.jpg
  • moveel.jpg
  • leuci1.jpg
  • pontificia1.jpg
  • infracom1.jpg
  • westcongroup.jpg
  • teclumen.jpg
  • copra.jpg
  • panealba1.jpg
  • mistralair.jpg
  • brendolan-prosciutti.jpg
  • ordine_commercialisti.jpg
  • ri601.jpg
  • ipincopallino1.jpg
  • galassia.jpg
  • crocerossa1.jpg
  • aprilia1.jpg
  • sos_valeggio.jpg
  • telepace1.jpg
  • prefettura_avellino.jpg
  • logimark.jpg
  • cartieresaci1.jpg
  • grissitalia1.jpg
  • misterday.jpg
  • ime1.jpg
  • collegio_ragionieri_roma.jpg
  • ray_berndtson1.jpg
  • casa_dello_smeraldo1.jpg
  • prefettura_benevento.jpg
  • comune_parete.jpg
  • tco1.jpg
  • domus-medica.jpg
  • elettromeccanicarossi1.jpg
PresenzeFacili ® è un marchio PCSistemi - ©2018 All Rights Reserved - P.Iva 03557620238