Pubblicato su Iaas TIM      Navigazione gratuita con Giga Free      gdpr ready

Ho fatto delle ore in più ma non sono state pagate, come mai?

Se un dipendente fa straordinari e il corrispondente aumento non viene riconosciuto nel proprio stipendio a fine mese, non è detto che questo sia un illecito, anzi.

La risposta dipende principalmente da due fattori: il tipo di contratto di lavoro e la posizione del dipendente.

Il contratto di lavoro infatti può prevedere che, in alternativa alla maggiorazione per il lavoro straordinario, al lavoratore vengano concessi periodi di riposo compensativo, oppure può intervenire la banca ore al posto di un aumento dello stipendio.

Vediamo assieme i tre casi, quali sono le differenze principali e come è possibile gestirli.

 

Lavoro straordinario

Per lavoro straordinario si intende il lavoro svolto oltre il normale orario di lavoro.

La legge stabilisce che l'orario di lavoro settimanale, compresi gli straordinari, è limitato a 48 ore; deve essere svolto secondo le modalità dei limiti stabiliti dal contratto collettivo di lavoro.

Ciò prevede un aumento della retribuzione mensile spettante al dipendente, che viene riconosciuta e pagata in busta paga.

Il lavoro straordinario, per essere considerato tale, deve essere sempre autorizzato dal titolare.

 

La nostra soluzione: ecco come richiedere gli straordinari!

Il dipendente che resta in azienda a lavorare oltre il normale orario stabilito, ha diritto ad un aumento della retribuzione, previa dimostrazione delle ore in più lavorate.

Si tratta di un requisito importante, in quanto il lavoratore deve indicare il numero esatto di ore e giorni relativi.

Quindi, per evitare controversie e contestazioni causate da straordinari preventivamente non autorizzati, il programma di gestione presenze Presenze Facili permette ai responsabili di gestire in modo semplice, veloce e trasparente tutti gli straordinari dei propri dipendenti.

E' semplice! Il lavoratore accede all’app, entra nella sezione “richiedi giustificativo”, inserisce la data, seleziona il tipo di giustificativo richiesto ed invia.

 lista straordinari

 

Cosa succede dopo? La richiesta viene inviata al responsabile e allo stesso tempo verrà avvisato via mail.

Il responsabile ha la possibilità di accettare o rifiutare la richiesta, oppure avviare una conversazione via chat, sempre sull’app, per richiedere maggiori dettagli. Tutto può avvenire in pochi minuti.

 risultato straordinario

 

Riposo compensativo

In alternativa allo straordinario retribuito in busta paga, i contratti collettivi possono consentire ai lavoratori di usufruire di riposi compensativi.

La legge stabilisce che, dopo sei giorni di lavoro continuato, il dipendente abbia diritto ad uno stacco di 24 ore, che, solitamente, coincide con il riposo settimanale.

Se il dipendente non gode del giorno di riposo settimanale perché ha effettuato delle ore di lavoro straordinario, questo deve essere necessariamente recuperato.

riposi compensativi sono quindi quei giorni di riposo di cui il lavoratore usufruisce per recuperare i giorni di riposo persi a causa dello straordinario.

Di norma il riposo compensativo deve essere richiesto il primo giorno utile successivo allo svolgimento dell’attività lavorativa straordinaria.

Ad esempio, se il dipendente lavora la domenica dovrebbe usufruire del riposo compensativo il lunedì.

 

La nostra soluzione: richiedi o gestisci i cartellini come vuoi!

Oltre alle richieste automatizzate dei riposi compensativi (grazie al Modulo Richiesta Giustificativi) , Presenze Facili permette anche la completa gestione delle presenze dei dipendenti inserendo manualmente i dati necessari al calcolo dell'orario.

 riposi compensativi

 

Banca Ore

Con la banca ore i lavoratori possono accantonare le ore di straordinario per poterne poi usufruire al bisogno.

Questo tempo messo da parte può essere trasformato successivamente in permessi.

In questo caso si può dire che i dipendenti fanno gli straordinari non per ottenere uno stipendio più alto, ma per guadagnare più tempo per sé o per la propria famiglia, o da sfruttare secondo le proprie esigenze.

 

La nostra soluzione: automatizza la gestione della banca ore!

Sapevi che con la gestione del saldo è possibile tener controllate le ore settimanali del dipendente?

Puoi inserire una soglia dove le ore oltre il normale orario di lavoro sono considerate straordinari, mentre se le ore sono inferiori vengono considerate assenza.
Grazie alla gestione automatica degli straordinari e delle assenze permette di calcolare la banca ore comodamente e senza margini di errore.

 banca ore

 

Infine, diversi strumenti possono aiutarti a mantenere tutto sotto controllo: puoi verificare, grazie ai totalizzatori, tutti saldi e i riporti all’anno successivo e i progressivi della banca ore, mostrando la situazione mensile eseguendo somme e/o differenze dei giustificativi impostati.


In conclusione...

Presenze Facili è il software ideale per la rilevazione presenze che permette di gestire, nella stessa realtà aziendale, anche più contratti di lavoro diversi.

Inoltre, è rapidamente aggiornabile rispetto ai cambiamenti normativi, rispondendo sempre alle leggi in vigore.

Il responsabile ha a disposizione tutte le funzionali


Domande? Compila il form
  • rtl1.jpg
  • comune_sarule.jpg
  • comune_cadorago.jpg
  • shebel.jpg
  • liceo-dalpiaz.jpg
  • comune-urzulei.jpg
  • bragantini1.jpg
  • elettromeccanicarossi1.jpg
  • garden-frutta.jpg
  • comune_san_salvatore_fitalia.jpg
  • logimark.jpg
  • fresenius_kabi1.jpg
  • avon1.jpg
  • cineworld1.jpg
  • centropadane1.jpg
  • telepace1.jpg
  • gma.jpg
  • prefettura_nuoro.jpg
  • eurochefitalia1.jpg
  • dimms-control.jpg
  • tosano.jpg
  • aprilia1.jpg
  • tecnopool.jpg
  • doppio-malto-verona.jpg
  • nestle1.jpg
  • ordine_medici_savona.jpg
  • collegio_ragionieri_roma.jpg
  • italmondo.jpg
  • odette1.jpg
  • provinvia_cagliari.jpg
  • caleffi.jpg
  • comune_neoneli.jpg
  • cluce.jpg
  • punto-laser-valenza.jpg
  • circoloquercioli1.jpg
  • biblioteche-civiche-torinesi.jpg
  • publigas1.jpg
  • crippa-spa.jpg
  • segen.jpg
  • croce-azzurra.jpg